Torna il ToHorror Film Fest a Torino

Dal 10 al 14 ottobre 2018 torna a Torino Il ToHorror Film Fest, ormai alla sua diciottesima edizione. Diciotto anni di cinema per gli amanti del fantastico e dell’horror e ogni anno questa manifestazione ci regala nuovi interessanti prodotti, con uno sguardo sempre attento al nuovo e un rispetto per i cult del genere, celebrati ad ogni edizione.

Il TOHorror Film Fest ha trovato un domicilio ideale in molte location: le Officine Corsare, il Cinema Classico, il Cinema Romano, la Sala Cinema della Film Commission Torino Piemonte, fino ad arrivare negli ultimi tempi alla collaborazione con il Greenwich Village.

Quest’anno il festival celebra la maggiore età approdando nella culla della cultura cinematografica torinese, il Cinema Massimo di via Verdi 18, già sede del Torino Film Festival e del Lovers Film Festival.

Alcune proiezioni verranno trasmesse, inoltre, al Blah Blah Cine Club di via Po 21, come gli anni scorsi. Due sedi dunque, per un itinerario cinematografico ricco ed eterogeneo, adatto al palato di ogni tipo di spettatore: lungometraggi in concorso e fuori concorso, cortometraggi nazionali e internazionali, film d’animazione, webserie, incontri letterari e appuntamenti off-screen.

Ancora aperto il bando di concorso: il 15 aprile è scaduta la prima delle tre deadline previste per l’iscrizione delle opere al TOHorror Film Fest 2018. La seconda deadline scadrà il 31 maggio 2018, dopodiché per iscriversi ci sarà ancora tempo fino al 30 giugno.

In attesa del programma definitivo di quest’anno, che sarà consultabile sul sito della manifestazione, proseguono gli incontri del Lunedì Nero presso il Blah Blah Cineclub: una selezione dei migliori cortometraggi della scorsa edizione del festival, un’occasione per vedere quelli che vi siete persi o volete rivedere.

 

Laura Salvai

Psicologa, psicoterapeuta, sessuologa clinica e terapeuta EMDR. Fondatrice del gruppo Facebook "PSYCHOFILM" e proprietaria di questo sito. "Il cinema? Una grande passione da sempre, diventata con il tempo anche uno dei miei principali impegni professionali".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.