Domani a Torino: “Ira” presso Ambrosio Cinecafè

Dopo l’anteprima nazionale a Napoli e la presentazione in quasi tutte le regioni italiane, il film “Ira” (terzo lungometraggio del regista Mauro Russo Rouge, ideatore e direttore artistico del Torino Underground Cinefest, di cui Psychofilm da quest’anno è partner ufficiale) fa tappa a Torino, la stessa città in cui il suo progetto ha preso forma.  

Domani, mercoledì 20 novembre, alle ore 20.15, il film sarà proiettato presso il Cinema Ambrosio di Corso Vittorio Emanuele II n.52, una occasione per conoscere di persona questo artista locale, che sarà presente in sala per incontrare il suo pubblico.

Selezionato al 42° Denver Film Festival, al 36° Festival del Cine de Bogotà e al 17° Ravenna Nightmare Film Fest, “Ira” racconta l’incontro di un ragazzo e una ragazza. Lui lavora ai mercati e lei è una prostituta di strada. Fa da sfondo alla loro storia una metropoli fatiscente e desolata. Nello sviluppo della narrazione i due protagonisti, tra i quali nasce una forte complicità, crescono e si evolvono, portando a un finale assolutamente inaspettato.

“Ira” è un film indipendente realizzato senza l’ausilio di una sceneggiatura:

“Il film si è costruito strada facendo, seguendo Samuele Maritan e Silvia Cuccu, quest’ultima premiata come miglior attrice al Rieti e Sabina Film Festival 2018, nel loro esprimere ciò che avevano dentro. Emozioni, non detti, speranze e desiderata trovano spazio in una terra di mezzo, un’area di confine tra una città e il suo interland. I luoghi e i suoni sono elementi fondamentali che sostengono e caratterizzano la pellicola dandole spessore e atmosfera, e colmando i minimi dialoghi presenti”, afferma il regista Mauro Russo Rouge.

“Ira” è un film contemporaneo, dal linguaggio minimale; un’opera comunicativa innovativa che si concentra sulle immagini e i sui suoni, con la quasi totale assenza di dialoghi.

Trailer del film

Link ufficiale all’evento (Co-organizzato con Psicofilm.it)

Pagina Facebook

Laura Salvai

Psicologa, psicoterapeuta, sessuologa clinica e terapeuta EMDR. Fondatrice del gruppo Facebook "PSYCHOFILM" e proprietaria di questo sito. "Il cinema? Una grande passione da sempre, diventata con il tempo anche uno dei miei principali impegni professionali".